Racconti fantastici

Racconti fantastici

Tarchetti fu uno dei più importanti esponenti della Scapigliatura milanese. Anticonformista e tendente alla malinconia e alle fantasie macabre, ha lasciato diverse opere tra romanzi, racconti e poesie. Si tratta in certi casi di opere di critica sociale, spesso supportanti tesi antimilitariste, altre volte di racconti che presentano un certo gusto per il macabro, l’abnorme e il patologico, frutto in particolare della lettura delle opere di Poe e Hoffmann.


Dettagli del libro  


Lingua: Italiano

Pubblicato in: 1869

Numero di parole: 27,620 parole (≈ circa 2 ore)

Fonte: http://www.liberliber.it

Copyright: Pubblico dominio


Trova oggetti simili  


>
>

Preferiti (1)

antonioeffe

Downloads (811)

stefanochimienti
gigipi.lp