Il defunto odiava i pettegolezzi

Il defunto odiava i pettegolezzi

per 13.99 $

13.99 Il defunto odiava i pettegolezzi http://covers.feedbooks.net/item/1335455.jpg?t=1433845363 http://it.feedbooks.com/item/1335455/il-defunto-odiava-i-pettegolezzi?utm_medium=uwishlist&utm_source=amazon

Mosca, 14 aprile 1930. Intorno alle undici del mattino i telefoni si mettono a suonare tutti insieme, come indemoniati, diffondendo «l'oceanica notizia» del suicidio di Vladimir Majakovskij: uno sparo al cuore, che immediatamente trasporta il poeta nella costellazione delle giovani leggende. Per alcuni quella fine appare come un segno: è morta l'utopia rivoluzionaria. Ma c'è anche il coro dei filistei: si è ucciso perché aveva la sifilide; perché era oppresso… (più)

Recensioni editoriali (3 recensioni)


Serena procede con brevi capitoli che contengono nudi referti fattuali, catene di citazioni tratte da diari e verbali, lacerti di poemi. [...] Sembra quasi corrispondere, in una sorta di affettuosa complicità, al franto discorso poetico del suo autore. Il suo libro seduce e intriga anche per questa originale, composita struttura.

Testi­mo­nianze, con­get­ture e rico­stru­zioni che hanno impe­gnato e appas­sio­nato gli stu­diosi di Maja­ko­v­skij sono riper­corse dalla sla­vi­sta con la meti­co­lo­sità che le è pro­pria, e che già le ha per­messo, vent’anni fa, il soli­dis­simo e fasci­noso Bot­tone di Puš­kin (Adel­phi). Il metodo è sem­pre quello del mon­tag­gio: let­tere, memo­rie e reso­conti fatti con­flig­gere tra loro, a mostrarne incon­gruenze, a cer­carvi verità.

La domanda centrale del libro, costruito con un montaggio ‘alla russa’ di materiali eterogenei, è: se si è davvero sparato (come è più che probabile), Majakovskij, perché lo ha fatto? La studiosa rivede i giornali coevi, le testimonianze dirette degli abitanti della kommunalka in cui il poeta viene ritrovato (“presente la cittadina Polonskaja”: una spia?); e poi la mole di documenti apparsi dopo il 1991.

Commenti (0 commenti)



Dettagli del libro  


Editore: Adelphi (21 Maggio 2015)

Format: EPUB

Numero di pagine: 284 pagine

Dimensioni del file: 3 MB

Protezione: DRM

Lingua: Italiano

Premio letterarios: Vincitore Premio Mondello Premio alla Critica letteraria 2016


Trova oggetti simili  


>
>