Un solo essere

Recensioni editoriali

Un solo essere

Un libro molto intenso, Un solo essere, e una grande abilità narrativa quella dell'autore, Marco Montemarano, che riesce a non far scadere nel drammatico o nel patetico una storia molto toccante come quella di Natalia e Martin nonché una tragedia grave come l'omicidio di Domenico Lorusso.

Montemarano ha dato a questa storia anche un respiro che va oltre la dimensione personale dei protagonisti riuscendo a parlarci anche del tempo in cui viviamo.

Rispetto alla fluidità de La Ricchezza, questo romanzo é più (mi verrebbe da dire) sincopato, procede per scene, cambi di ambientazione e improvvisi squarci drammatici, adattandosi a una storia dove é presente appunto una componente di mistero, di scoperta (traumatica) del passato.