Elegia americana

Recensioni editoriali

Elegia americana

Per certi aspetti ho trovato un messaggio simile nel ciclo de L’Amica Geniale di Elena Ferrante. Anche qui il riscatto è frutto dello studio e della fuga dal contesto sociale che rischia di imprigionare la protagonista narrante.

Non c’è dubbio: il ragazzo sa scrivere e sa di che cosa sta parlando. La sua poetica è la storica, endemica povertà che occupa il Kentucky, i monti Appalachi, il West Virginia, l’Ohio, percorsi da un proletariato che in 150 anni si è spostato inseguendo la produzione industriale, ma mai avvicinandosi al Sogno americano.