Magdeburg. L'Eretico

Recensioni editoriali

Magdeburg. L'Eretico

La storia de “L’eretico” si rivela fin da subito una cavalcata selvaggia in cui Altieri mette in mostra una scrittura epica e aguzza, sanguinante, in grado di coreografare letteralmente i duelli, le battaglie, gli scontri. La crudeltà e l’efferatezza delle descrizioni e delle sequenze sono a tratti quasi insopportabili [...].