Recensioni editoriali

Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

L’Italiano

Si tratta di una pubblicazione che contribuisce finalmente a colmare il vuoto di conoscenza rispetto alla Tunisia, sostanzialmente scoperta dall’opinione pubblica solo dopo il 2011 con la cosiddetta “rivoluzione dei gelsomini” (espressione a dir poco riduttiva e infelice) e con gli attentati terroristici del 2015.


Norwegian wood

Ma la cosa meravigliosa è che questo manuale (...) insegna, senza fartene rendere conto, qualcosa di più: l’hygge.


Annie John

Leggere la Kincaid rimane sempre un'esperienza dalla quale si esce malconci. Un confronto continuo con la pagina, quello che solo la grande letteratura sa creare.


Il bambino bugiardo

La brughiera, i boschi che circondano la casa, il mare sempre in tempesta: tutti gli elementi atmosferici riflettono le emozioni e gli stati d’animo dei personaggi.


La setta dei libri blu

Il romanzo il cui titolo originale si potrebbe tradurre letteralmente in “I libri di vetro dei mangiatori di sogni” viene definito un ibrido tra fantasy e fantascienza e si svolge in Inghilterra con una ambientazione del periodo “Vittoriano” [...].


Una settimana all'aeroporto

Un libro anomalo, difficilmente classificabile, a metà strada tra un cahier di viaggio e un reportage ironico e filosofico sulla vita quotidiana ai tempi dei jet e dei voli di linea.


L'uroboro di corallo

[...]frizzante, leggero e ironico, L’uroboro di corallo si dimostra infatti capace di affrontare con grande simpatia il tema della terza età e di tutti i pregiudizi che limitano questa fase della vita.


La casa delle bambole

Fiona Davis ha una penna leggera, eppure capace di accurate descrizioni dello stile e della mentalità di un'epoca, ed è dotata di un senso del ritmo necessario a chi sceglie di costruire un romanzo attraverso un continuo flashback tra passato e presente.


13 modi di vedere una ragazza grassa

Lizzie è un po' tutte noi. Noi che lottiamo con l'ansia di controllo (del cibo, del peso, del mondo). Noi che prima di accettarci dobbiamo essere accettate dagli altri.


A voce nuda
Mangialibri : A voce nuda (18 Aprile 2017)

Si tratta di un intreccio di personaggi di quelli che piacerebbero al Peter Greenaway dei tempi d’oro, tutto fatto di “non detto” e relazioni umane descritte in punta di penna, con un sapore molto teatrale [...].


La troga

Anche se “romanzesco” è il termine più adatto per definire l’opera di Rugarli, la cronaca italiana è palesemente presente nel testo, ed è altrettanto vero che essa viene contaminata da elementi fantastici e suggestivi, [...].


Le lacrime di Nietzsche

[...]Le lacrime di Nietzsche è un libro recensito e consigliato anche negli ambienti scientifici, dove se ne sottolinea l’accuratezza metodologica.


Gli eredi

Quello che viene definito “ il re dello psychothriller” ci regala un storia che ha una visione ancora più ampia: [...].


L'angelo di neve

L'abilità di Jónasson di gestire la suspence e di tenere alto l’interesse è davvero notevole, come è notevole la capacità descrittiva, rivolta a un paesaggio a un tempo favoloso e angosciante.


L'ultima cospirazione

Ricco di indizi e crittogrammi che il lettore prova a risolvere coi personaggi! Davvero belle e travolgente, con un finale emozionante. Poi per chi come me ama i thriller storico-religiosi, questo romanzo è davvero perfetto.


Capelli biondi, occhi azzurri

Definibile come racconto lungo o romanzo corto, Capelli biondi, occhi azzurri non riserva al lettore le varie scene molto violente ed esplicite tipiche del romanzo di cui è antefatto, ma colpisce con eguale forza [...].


Il segreto del libro proibito

Non aspettatevi sdolcinatezze o sex-sessions da paranormal romance alla "seconda" pagina. La serie Fever è urban fantasy.


Dannate ragazze

Accompagnata da una scrittura superba e da una colonna sonora capace di racchiudere in sé fascino e mistero, a mio avviso, Dannate Ragazze racconta il dolore silenzioso che si nutre di noi, risvegliandosi e trasformandosi nel peggiore dei modi, rivelando qualcuno che forse nemmeno pensavamo di poter diventare.


Una stanza piena di gente

Una stanza piena di gente è indubbiamente un libro forte e potente sotto molti punti di vista; un libro dove il limite tra cosa è giusto e cosa è sbagliata diventa quasi impercettibile e sta alla personale coscienza di ognuno decidere da che parte stare.


Assassinio à la carte

Insomma piacevole e divertente, con un finale di ricette interessanti. Come sempre le storie di Katharina e Brigitte si divorano.