Recensioni editoriali

Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Tutte le ragazze lo sanno

Vien voglia di andare dritti dall'autrice, Winifred Wolfe, per congratularsi con lei per il suo risultato, per complimentarsi per l'uso delle parole, per il suo umorismo, per la sua conoscenza della natura umana, [...].


...Che Dio perdona a tutti

Si sente che è scritto da Pif, come in La mafia uccide solo d’estate, suo esordio cinematografico, sembra di avere la sua voce fuori campo che racconta quello che sta accadendo.


Fate il vostro gioco

Tornerà, Rocco, e noi saremo qui, con una tazzina di caffè in mano, ad aspettarlo.
Torneremo noi, da Rocco, perché Rocco è casa, è famiglia, è buio, è rabbia, è dolore.
Rocco è vita e senza lui non si può più stare.


Piccolo mondo perfetto

Una storia che procede senza incertezze, ma con ritmo pacato (non aspettatevi grandi colpi di scena), fino al finale, tra momenti di grande tenerezza e altri di profonda disillusione. Consigliato.


Risposta a una lettera di Helga

Ricordi, agenti atmosferici, colori della terra e del mare d’Islanda: sembrano questi gli elementi che animano la scrittura di Bergsveinn Birgisson (...).


Confesso che sono stata uccisa

Fiducia, comprensione, empatia. Difficile non scadere nella retorica parlando di due grandi reporter di guerra come loro. Ma le loro storie sono da tenere a mente, tanto più oggi, che le fake news e il clickbaiting rischiano di mangiarsi vivo il giornalismo.


Muri di carta

Quando un autore scrive di cose che ama e che odia, che conosce e che ammira, attraverso la penna scorrono emozioni che arrivano dirette al cuore di chi legge.


L'ultimo Leonardo

È una scrittura riccamente documentata, che unisce in maniera perfetta il ritmo di un romanzo all’autorevolezza di una tesi.


Così crudele è la fine

Come avrete compreso “Così crudele è la fine” è un romanzo emozionante e complesso, una sfida, una luce di speranza nel buio del crimine.


Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

Oggetti, dunque: per le navigazioni e i commerci, come la bussola, la moneta, la lucerna; ma anche per lo spirito e per il corpo, come la chitarra, la coppa, il portaprofumi. E ovviamente la valigia. Quella in cui gli emigranti italiani per l’America, ammassati nei nostri porti, custodivano tutta la loro vita, e quella dei migranti di oggi, con dentro più meno le stesse cose, medicine, cibo, pannolini, acqua, documenti. Più uno scandaloso cellulare e persino un caricabatterie.


Inganno
La Bottega del Giallo : INGANNO (06 Novembre 2018)

Un giallo dalle connotazioni psicologiche decisamente femminili, pervaso da un dolore palpabile come un “pianto antico”, a cui la protagonista tenta di sopravvivere. Karen cerca una seconda chance nel lavoro e nell’alcol, ma in fondo tutti bevono troppo su queste isole spazzate dal vento del Mare del Nord.


The Hunger. Affamati

Alma Katsu, invece, ha inserito elementi soprannaturali e ha reso la trama di “The hunger” agghiacciante e spaventosa, non adatta ai deboli di cuore, ma affascinante e interessante agli occhi del lettore: (...).


Armada

Come messa in scena, però, Armada è un porno pensato per i 30-45enni di oggi, in grado di cogliere tutti i riferimenti culturali che Cline infila (...).


L'ultima volta che siamo stati bambini

(...)con L’ultima volta che siamo stati bambini rinnova il suo ormai consolidato talento di narratore sensibile, carezzevole ma anche brillante e spiritoso, mettendoci di fronte alla commovente innocenza di questi nuovi giovanissimi protagonisti.


La vacanza ideale

L'ho letto nel giro di una mattina, grazie ad una prosa molto scorrevole e una storia tutta da scoprire. La suspense è in costante ascesa anche se non si tratta di un thriller, nel senso più puro del termine.


Fratelli di latte

La storia che ci racconta Chantel Acevedo mescola, con perfetto equilibrio, realtà e fantasia, creando un romanzo dai colori forti, ma usando i toni delicati più adatti a parlare di sentimenti quali l'amore, la sofferenza e la nostalgia.


La santa tenebra

Non ci si stanca di leggere. Si prova ammirazione e rispetto per chi è stato capace di affrontare una prova così dura in questo modo, preservando la propria dignità. E si finisce per pensare che la grande letteratura non nasce quasi mai da condizioni di vita facile tra agi materiali.


Neverhome

I colpi di scena non mancano e nemmeno le emozioni forti, un libro adatto a lettori che amano storie nuove e originali, piene di sentimento e valori.


Fino alla fine del giorno

ino alla fine del giorno è una volata rapida e impietosa su una provincia salentina che tutto è meno che turismo e pizzica. Esistenze tradite e legami in bilico, in una realtà dove l’unico conforto è la musica.


Omicidio a Mosca
MilanoNera : Omicidio a Mosca (03 Novembre 2018)

Con Omicidio a Mosca, Kanon si riprende la scena in veste di acclamato maestro del thriller spionistico quale è, richiamando piacevolmente il ritmo e i calibrati intrecci di Graham Greene e regalandoci una storia intrigante, degna dei palati più difficili con una trama avvincente che ci fa camminare in fragile equilibrio sul filo del rasoio fino in fondo.