Recensioni editoriali

Biografie & Autobiografie / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

La montagna nuda

In questo libro vibrante e dolente, in cui non mancano le polemiche nei confronti dell'operato di Herrligkoffer, Reinhold Messner ricostruisce, trent'anni dopo, una vicenda che ancora gli brucia dentro come una fiamma sempre accesa: quella del ricordo e del rimpianto.


La montagna scintillante

L’alpinista riscrive l’impresa con rivelazioni sulla spedizione, il ricordo dei compagni, i dettagli e le difficoltà del lento ed emozionante avvicinamento alla vetta e qualche polemica al rientro in Italia. E ci fa così rivivere una delle grandi pagine della storia delle scalate himalayane.


Aua

Rasmussen non è un esploratore che viene da un altro mondo; al contrario, esplora le proprie radici, le proprie origini, la propria memoria interiore. Viaggia sulle distese ghiacciate con i cani da slitta (imparò a domarli da bambino) ma percorre sentieri intimi e profondi. Il suo andare non è indirizzato solo dai punti cardinali; va anche in altre direzioni: torna alla origini; esplora la memoria della sua gente, delle sue tradizioni.


Ci vediamo a Venezia

[...]si tratta di un testo interessante e proponibile alla lettura di ragazzi e ragazze italiani perchè vede al centro una di loro e dunque favorisce ulteriormente l'immedesimazione, sebbene l'esperienza di Pei appaia lontana anni luce, come detto, da quella di un adolescente italiano.


Al canto delle balene

[...]il Nord è una vocazione, un luogo dell’anima. Crede nel Nord, territorio che seleziona le persone:[...]


Da piccola ero Down

Da queste pagine imparerete che: il brutto di avere la sindrome di Down è che il giorno in cui nasci, i tuoi genitori diventano un po’ tristi; il bello è che, dopo quel giorno, non lo saranno mai più.


Il pastore di stambecchi

[...]un antidoto prezioso ai mali di un vivere moderno autocentrato, incattivito, incapace di ascolto e di attenzione autentica per l'altro.


Diario 1999

In definitiva, lo Zeichen degli aneddoti diaristici non appare tanto differente da quello delle raccolte di versi: fascino e limiti sono i medesimi, comune è la misura, e poca differenza fa l’andata a capo, che in questo poeta è sempre scandita dalle articolazioni del concetto, più che da necessità ritmico-metriche.


Il cuore a due cilindri

Il tutto affrontato con uno stile fresco, semplice, diretto, ironico, che rende la lettura piacevole e scanzonata, a metà strada tra un saggio dalle connotazioni autobiografiche e un romanzo d’avventura.


A casa di Jane Austen

Il libro ideale per chi ama la scrittrice inglese e desidera approfondire la conoscenza sulla sua vita privata, le vicende e le vicissitudini che l’hanno scandita.


Karl Marx dal barbiere

Il Marx di cui non si parla mai, non il filosofo ma l’uomo nella sua dimensione privata.


Al canto delle balene

Condividendo la quotidianità della gente del posto, compresi coloro che ancora vivono cacciando balene a bordo dei propri kayak, Maggiari ci permette di sbirciare nel sorprendente mondo della Groenlandia: gli animali, gli uomini, i miti.


La montagna vivente

Questa scrittrice stupefacente, e stupefacentemente ancora ignota da noi, celebra l’andamento lento sulle cime come un processo di conoscenza ascensionale, che entra dai piedi per arrivare al cuore e alla testa.


Desert solitaire

[...]questo libro sollecita ogni singolo senso del lettore. E’ stato i miei occhi, le mie orecchie, la mia pelle, ho percepito il fresco sapore della libertà, l’immensità di sua Maestà la Natura permearmi completamente.


Rumore

[...]le digressioni storico-sociali di cui è disseminato il testo veicolano una bella riflessione sul progresso medico e scientifico e rendono chiaro come la nostra – nei paesi in cui è possibile ovviamente – sia un’epoca di possibilità e scelte anche sul piano sanitario.


L'ultima vittima di Hiroshima

La corrispondenza tra il filosofo e il pilota ancora oggi, a distanza di quasi sessant'anni, rappresenta un documento esemplare da cui trarre giovamento per una costante revisione delle nostre certezze morali, per tener desta e vigile la nostra coscienza in un'epoca caotica e difficile come quella che stiamo vivendo.


Una donna può tutto

[...] il risultato è un documento storico prezioso su una vicenda poco conosciuta ma molto coinvolgente, fluido come un memoir personale.


Frammenti di un discorso interrotto

[...] tra le pagine si è coinvolti in un progetto comune di vita, la fondazione della casa editrice Neri Pozza per l’appunto, che offre uno spaccato sulla società, sul mondo della cultura, sul modo personale di viverla e sentirla.


La lingua salvata

La scrittura di Canetti è superba, precisa ed elegante, e il racconto della sua vivace gioventù, uno straordinario romanzo di formazione che si spalanca come una finestra sulle bellezze e le atrocità del Novecento.


Il silenzio delle conchiglie

Ciò che colpisce più di tutto, nel leggere Il silenzio delle conchiglie, che è prima di tutto un rilevantissimo documento storico oltre che il racconto di una delle vite più eccezionali del Novecento, è l'insistenza sull'esperienza sensoriale, soprattutto nelle prime pagine, quelle dedicate all'infanzia, prima che l'impegno e lo sforzo di imparare la assorbissero quasi totalmente.