Recensioni editoriali

Romanzo / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

I giorni dell'abbandono

I giorni dell’abbandono (edito da E/O) affronta dunque, attraverso il ritmo serrato dei brevi capitoli, il disperato tentativo da parte della protagonista di salvaguardare la propria integrità fisica e sentimentale.


Snob

Non potevano mancare, in un romanzo di ambientazione così britannica, i riferimenti ai grandi scrittori del passato, da Thackeray a Jane Austen, da Huxley a Waugh, nella creazione di alcuni personaggi (...), nel riadattare frasi famose, nel tono cinico e graffiante, sempre pieno di humour, di chi osserva senza approvare, ma nemmeno disapprovare- così va il mondo (britannico).


In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo

Roland Schimmelpfennig, oggi paragonato a Brecht, ci regala una parabola del cercare, del morire, del perdersi e del ritrovarsi, sullo sfondo di una Berlino che lentamente si trasforma in una Macondo magica e tetra.


Sogni e favole

Mescolanza stilizzatissima, riuscitissima, calibratissima in cui Trevi trova il suo massimo punto di equilibrio tra bravura e sincerità.


Il posto perfetto per l'infelicità

Scritto in stato di grazia, è da non lasciarsi sfuggire per nulla al mondo.


La Superba

[...]La Superba è la dimostrazione di come i luoghi abbiano un’anima e gli scrittori siano le persone giuste per coglierla e raccontarla.


La perfezione del tiro

Mathias Énard scandaglia con questo libro il tema della guerra da una prospettiva originale ma diretta, passando per occhi, emozioni e sentimenti di chi la sta vivendo.


La pozza del Felice

“La pozza del Felice” è un romanzo iniziatico, straboccante di vita, quella del presente e quella che arriva dritta dal passato, carica dei fardelli accumulati negli anni. Felice è un uomo dalla smisurata umanità, frutto di una filosofia di vita costruita sulla tolleranza e sul rispetto.


Elmet

E certo il romanzo incuriosisce: per il talento della scrittura, le atmosfere senza tempo che ci riportano alle favole tradizionali (colme anche quelle di violenza e sangue), l’attenzione lirica verso la natura, la costruzione moderna e classica insieme.


Tieni ferma la tua corona

Vi dico solo che in questo romanzo potrete per esempio trovare: Malcolm Lowry (cercatelo, leggetelo Malcolm), New York, Franz Kafka, Sant'Antonio di Issenheim, John Wayne, Fitzcarraldo, Il cacciatore, Parigi, Sentieri Selvaggi, Leo Carax, Isabelle Huppert, il lago di Nemi, la mitologia, Ovidio, Apocalypse Now, Diana, le stragi dell'Isis, tantissima vodka e tantissimo alcool in generale, la caccia, i migranti, un dalmata.


Figlie di una nuova era

Benché il pensiero possa - e debba - sconvolgere i lettori più attenti, le donne de "Figlie di una era" lottano per i propri diritti allo stesso modo delle donne della nostra epoca, a più di cinquant'anni di distanza.


Eleanor Oliphant sta benissimo

Un romanzo che affronta la solitudine (un problema troppo spesso sottovalutato) e la difficoltà di comunicare con il mondo che ci circonda con uno stile semplice, fluido, efficace, capace di mostrare al lettore i sentimenti, i pensieri e le azioni stesse dei personaggi.


Il tram di Natale

Il tram di Natale rimane una lettura decisamente interessante e un buon regalo non solo per chi crede nello spirito del Natale di cui racconta Dickens, ma per chiunque abbia fede nel potere trasformante del racconto.


Un matrimonio americano

Prendere la vita, e quanto questa somma di giorni possa essere devastante, e scaraventarla in un romanzo che parla anche di discriminazione razziale, anche dei vuoti della giustizia e di certi suoi danni indescrivibili, anche di sogni realizzati e di delusioni atroci, ma principalmente del caos, delle contingenze e del filo tenue delle relazioni umane, (...).


L'eleganza del riccio

L’insolita storia del borghese condominio parigino sorprende ed incanta fin dalle prime pagine: l’autrice con grazia ci fa conoscere l’intimo universo dei protagonisti e usando un lessico accessibile a tutti, un fraseggiare musicale, si addentra in speculazioni filosofiche sviscerandole nel profondo, esemplificandole.


La nuova mappa dell'amore

Abi Oliver ha saputo creare un mix di personaggi interessanti, ognuno con tante sfacettature divertenti e nei quali è stato davvero semplice immedesimarsi.


La Superba

Il punto di osservazione di Pfeijffer, lui stesso un corpo estraneo in città, permette di presentare queste vicende in una prospettiva originale.


L’Anonimo lombardo

L' Anonimo lombardo è un libro di tentazioni amorose e letterarie praticate senza risparmio, eppure con una determinazione calcolata. E' un vispo e sincero autoritratto mascherato, o mi sbaglio? Comunque sia, anche per questo sospetto vale la gustosa pena di leggerlo. Con un altro sospetto: che sopravvivrà.


Primula della sera
Nigrizia : PRIMULA DELLA SERA (07 Dicembre 2018)

La vita è un distillato di sofferenze. Saperla raccontare senza annoiare e anzi strappando spesso il sorriso al lettore, incuriosendolo e inducendolo a fermarsi sulla vicenda anche quando sembra non trovare vie d’uscita narrative, è un’operazione che non riesce a molti.


La piccola pasticceria

Una struttura narrativa dove tutto è ben dosato, presentata con un linguaggio raffinato, reso più efficace e convincente dalla revisione a cura della redazione di Elliot, [...].