Recensioni editoriali

Romanzo / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Bang Bang sei morta

Non è l’Africa delle esplorazioni, dell’avventura, degli animali, della natura selvaggia con i suoi colori e profumi, ma è l’Africa dei sentimenti, dei desideri e delle paure.


La tentazione di essere felici

Leggete questo romanzo di Lorenzo Marone per farvi contagiare dall’amore che Cesare ha per la vita ma anche per mettere sul tavolo i vostri rimpianti. Leggetelo per riflettere su tutte quelle volte in cui non ci avete creduto abbastanza o ci avete creduto ma non avevate la forza per osare.


La conoscenza di sé

Luca Doninelli, per privilegio del talento e per ineluttabilità del destino, lavorando ai suoi libri ha sempre cercato di capire che cos'è l'uomo. Chi è, l'uomo. La scrittura come forma di conoscenza.


Preghiera d'acciaio

Tappa importante nella sua crescita artistica, Preghiera d’acciaio – libro così ricco di dialoghi da poter essere definito un vero e proprio romanzo teatrale –risente molto dell’amatissima Elsa Morante [...].


Patria

Patria è il grande romanzo spagnolo. Ma quella raccontata da Aramburu non è la Spagna delle corride o delle partite di calcio del Real Madrid, e neppure il paese avanguardista e trasgressivo che ritroviamo nella cinematografia di Almodovar.


Tutto cambia

C’è un femminismo latente eppure evidente nelle storie della Howard e la sua essenza è tremendamente contemporanea, nonostante la vicenda sia così lontana nel tempo.


L'età ingrata

“L’età ingrata” di Francesca Segal, edito da Bollati Borighieri, parla di amore, di famiglia, di genitorialità, e di tutti quei sottintesi e quei pensieri che molto spesso nessuno osa tirare fuori con i genitori, i figli, i parenti.


La biografa

La scrittura di Constantine è dolce, ma non per questo scialba. Anzi. I racconti delle esperienze parigine di Eric sono appassionati e nostalgici insieme, e ogni parola è al posto giusto, senza mai esagerare.


Tutto cambia

La speranza, la forza, la tenacia e la sensibilità, l’accettazione di sé e degli altri, il compromesso, la volontà, l’amore e la più nera solitudine vergano ogni singola pagina di questa epopea familiare che difficilmente si dimentica. Leggerla non è mai una perdita di tempo, equivale piuttosto ad imparare a comprendere i moti dell’anima di ognuno di noi.


Per sempre giovane

Non vi dirò come andrà ad Ascoli, né cosa accadrà negli anni alle singole ragazze, ognuna dispersa nella propria affannosa realtà, in questo romanzo dove è tutto “Ora” e “Allora”, senza rimpianti, perché non si può rimpiangere ciò che si è intensamente voluto vivere. Forse si rimpiange solo che tutto sia finito senza che nessuno ci abbia avvertito che gli anni ’80 stavano davvero finendo, e con essi la nostra giovinezza.


La compagnia delle anime finte

Un profondo sentimento di attaccamento viscerale alla terra materna è tradotto in una scrittura focosa e tragica. Confusa a tratti. Che quasi si perde nel racconto del ricordo.


Il contrario delle lucertole

Ecco, 'Il contrario delle lucertole", romanzo dal titolo curioso che scoprirete solo leggendolo, è una storia intensa, dal forte sapore introspettivo e che mette a nudo fragilità e debolezze di ogni personaggio raccontato.


Amori e altri soprusi

L'ambientazione delineata da Cacopardo è rigorosa e si fonda su una spiccata capacità descrittiva che riguarda i luoghi e i caratteri che risultano reali e plausibili. Se dovessi formulare un richiamo, questo sarebbe Honoré de Balzac, [...].


Vite segrete delle donne punjabi

Custodi delle tradizioni e al tempo stesso persone appassioate, le signore sono una scossa tellurica continua. Aggiungeteci qualche colpo di scena, e capirete che Vite segrete delle donne punjabi è un romanzo da leggere con spensieratezza.


Atti umani

Il romanzo è puntualmente storico ma si sente anche la mano di una scrittrice che, come tanti compatrioti, ha mosso i primi passi nel mondo della poesia (genere amatissimo e molto popolare in Sud Corea). Ogni capitolo è narrato da una voce differente e talvolta inaspettata: [...].


Piove all'insù
Paginauno : La cappa di piombo (14 Settembre 2007)

L'effetto è un po' quello di un film per il quale il regista ha scelto una sperimentale soluzione di montaggio tra sequenze in super8, 35mm e frame digitali; oppure quello di un album fotografico nel quale non ci si è presi la briga di rispettare un ordine cronologico e le pagine sono state riempite con un collage di scatti, [...].


Tre piani

[...]c'è il suo stile colloquiale, la capacità di dare voce ai personaggi, la delicata invenzione verbale, le fondamenta psicanalitiche e l'architettura narrativa; soprattutto, c'è la fiducia che una storia si possa raccontare, e la necessità che ci sia qualcuno da entrambi i lati del racconto.


Peccati gloriosi
D.Repubblica : Drammi irlandesi (09 Settembre 2017)

Lisa McInerney governa al meglio la narrazione, eccelle nella caratterizzazione di figure evanescenti di reietti e rottami che girano su se stessi esibendo deficienze e debolezze, [...].


Le parole degli altri

Lo scrittore francese, dopo Io e Proust, si conferma uno scrittore di talento e anche in questo romanzo si avventura nei labirinti magici della letteratura che con il suo straordinario universo di carta e di parole aiuta le nostre esistenze a essere decisamente migliori.


La biografa

[...] è un libro singolare, che sfugge al diktat della letteratura contemporanea di essere fulminea, piena di azione.