Recensioni editoriali

Polizieschi & Mistery / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Al mare con la ragazza

Giorgio era una persona buona, e a uno scrittore buono non puoi chiedere di toglierti la speranza dalle righe. Perché chi è buono, anche nella disperazione più cupa e densa, una barbaglio di bontà per resistere lo trova, per volontà o per caso.


I delitti di Mangle Street

Un romanzo al sapore di Tè nero, caldo e accogliente, forte e deciso.


Tempo da elfi

Leggendo la sinossi di Tempo da elfi è difficile immaginare, nella veste di autori, una coppia più adatta di quella formata dal cantautore modenese e dallo scrittore bolognese.


Dopo tanta nebbia

Tra esitazioni, intuizioni, piatti prelibati (le cui ricette vi aspettano nelle ultime pagine), amiche fedifraghe, donne ossessionate da un uomo che non le ama più, Lolita Lobosco giunge a sciogliere ogni nodo e, in chiusura, ci regala un finale piacevolissimo.


Il killer di piazzale Dateo

Un racconto che si legge tutto d'un fiato, che tiene il ritmo fino all'ultima riga.


Il giallo di Villa Ravelli

“Il giallo di villa Ravelli” è un romanzo intricato e indecifrabile, in perfetto stile Agatha Christie. Da leggere con un sorriso sulle labbra.


Il killer di piazzale Dateo

Un racconto che si legge tutto d'un fiato, che tiene il ritmo fino all'ultima riga.


La verità della suora storta

Quasi volesse stupire il lettore, Vitali si cimenta in qualcosa che è un po’ fuori dai suoi soliti canoni, ma il suo stile è talmente fluido e gioviale che riesce a ricreare quella che io ho sempre definito l’atmosfera del nonno: [...].


La regina d'inverno

La casa è il fulcro centrale di tutte e tre le storie, l'autrice è una guida, una storica appassionata che ti mostra con passione ed eleganza i dettagli di questa splendida dimora facendole prendere vita.


Dammi tutto il tuo male

[...]non si tratta infatti di raccogliere gli indizi necessari a scoprire un assassino, ma di sapere come, quando e perché un uomo, che non esita a dichiararsi assassino, abbia commesso il delitto di cui si sta accusando.


La narratrice sconosciuta

Probabilmente ispirata dalla sua città di nascita, Brunonia Barry è solita mischiare a toni thriller e noir anche accenni al fantasy, al folklore e all’occulto, che tornano anche in questo La narratrice sconosciuta, [...].


Compulsion

Quel che è certo, nessun lettore resterà indifferente, senza una propria valutazione emotiva.


La regina del catrame

Un giallo doppio, primo per la creazione di un personaggio fuori dalle righe, particolare nelle sue atipicità, dall’aspetto all’abbigliamento, nonché nel carattere. Secondo perché lo stesso autore del romanzo è un mistero da svelare. Un’idea originale per incuriosire i lettori!


Farfalla nera

Tante domande, tanti misteri, una sola certezza: la passione dell’autore per la scrittura, quella, è qualcosa che difficilmente si può spiegare, ma che riesce ad emergere anche nel libro con tratti, forse, un po’ autobiografici.


Pulvis et umbra

Segna quasi un punto, questa storia... un po' come se Manzini avesse voluto mettere fine a tutto ciò che abbiamo imparato di Rocco, della sua vita, della sua personalità, per farci ripartire, chissà, con uno sguardo nuovo.


L'inganno

Un quadro di emozioni, di ripicche e giochi psicologici in cui l’inganno è sempre dietro l’angolo, la fiducia appare e scompare in continuazione, grazie alla mente dello scrittore che ha saputo portare sulla carta un vortice di sentimenti.


L'assassinio di Socrate

Nulla in questo romanzo è approssimativo e vago, ogni particolare è minuziosamente studiato e valutato, come in grande puzzle dove ogni tessera combacia perfettamente con l’altra. Qui ogni tessera rappresenta una materia: archeologia, storia dell’arte, storiografia, teatro, letteratura, politica e filosofia fanno da sfondo a una rievocazione storica perfetta.


L'anno che è passato

Il romanzo è pieno di colpi di scena che inchiodano l’attenzione del lettore che inaspettatamente si trova a leggere un thriller psicologico pieno di sfaccettature drammatiche e terrificanti.


Otto mesi a Gazzah Street

“Otto mesi a Ghazzah Street” è un intenso romanzo che gode di un’armonia compositiva in grado di creare un inaspettato mosaico in cui si inseriscono le fragilità dei rapporti umani, la religione, le dipendenze, i gusti, le passioni.


Tempo assassino

Ottima l'alternanza tra passato e presente. Ottimo l'inizio, che ti lascia a bocca aperta per la vicenda che, pronti via, entra subito nel vivo, ma poi tutto scade nel prevedibile e 500 pagine sono sembrate infinite.