Recensioni editoriali

Polizieschi & Mistery / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Sesso e apocalisse a Istanbul

[...] è in verità una parabola feroce e cruda sulle ferite che oggi dividono Occidente e Islam. Spietata, perché si incarna nelle vite e nei fatti di gente comune, e li dilania: Giona, Vero, i loro amici sia italiani che turchi. Tipi diversi, ma tutti ugualmente in bilico tra spirito e carne, religione e sensi.


Distanza di sicurezza

Il plot è una serrata inchiesta a piani incrociati. I flash back romani si mescolano ai colpi di scena sulle strade e nelle foreste dei Castelli, dove - senza enfasi e truculenza - anche le armi da fuoco e la violenza fisica fanno la loro parte.


Fiori sopra l'inferno

Ilaria Tuti eccelle nelle descrizioni della natura selvaggia delle sue montagne, la sua prosa è elegante, ricca e molto matura.


Fiori sopra l'inferno

[...]usa gli ingredienti tradizionali del genere (l’incipit col ritrovamento di un cadavere, un ispettore trasferitosi da poco, forse per fuggire da qualcosa, il passato che ritorna a tormentare) e ne ricava un romanzo d’esordio originale, sostenuto da una grande padronanza descrittiva, avvolgente, e da un lessico ricco.


Malanottata

Questo bel romanzo, che ha quarti di nobiltà e d’ignobiltà, baci d’amore e incaprettamenti, incanti e infamità equamente distribuiti, è una classica storia palermitana.


La paranza dei bambini

[...]è un romanzo che si ha il dovere di leggere e che dimostra tutta la forza della scrittura di Saviano anche in un’opera di fantasia.


Giallo all'ombra del vulcano

“Giallo all’ombra del vulcano” è un giallo che potrete beatamente leggere anche nelle tarde ore serali, non vi toglierà il sonno con descrizioni di delitti cruenti ma risveglierà la vostra curiosità perché è evidente che qualcuno trama nell’ombra.


Il cacciatore di libri proibiti

Delizzos costruisce la narrazione inserendo elementi storici che descrivono la vita quotidiana nella Roma rinascimentale. L’autore rende il lettore partecipe dei segreti riguardanti le principali bellezze artistiche della città, fornendo curiosità e notizie oscure su monumenti ed eventi [...].


Fiori sopra l'inferno

Anche la scrittrice, come il killer e i detective, si muove con grande familiarità nei paesaggi friulani, restituendone il profilo, i ghiacci, i boschi, e un brulicare di animali selvaggi che lasciano nella pagina un alone di tepore. E il giallo si scioglie solo se si entra in empatia con quel mondo di gelo e calore: [...].


Le vite parallele

Antonio Fusco catalizza l’attenzione del lettore, grazie anche alla sua esperienza di funzionario di polizia che gli permette di sottolineare metodi d’indagine a noi sconosciuti.
Un romanzo che non tradisce le attese, anzi le conferma con una storia tutta da vivere e da scoprire.


Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino

Tutto si concentra in una settimana di alta cucina condita da una scrittura veloce e divertente.


Dove sei stanotte

Bravo nel farci muovere nella comunità latina milanese, fatta certo di bande e spaccio ma anche di persone per bene. Bravo nell'architettare un giallo curioso e unico nel suo genere. Ma bravo soprattutto a dare a tutto ciò una continua nota ironica che porta tutto un altro piano di lettura.


La notte alle mie spalle

Passato e presente si intrecciano inesorabilmente fino a fondersi, gli avvenimenti corrono veloci, senza sosta. La storia è una storia cruda e maledettamente reale ed attuale e per questo si legge tutta d’un fiato, difficile scollarsi dalle pagine.


L'assassino

Simenon attraverso la vicenda criminale e la discesa nelle tenebre della coscienza di Kuperus, dà grande prova di conoscere profondamente l’ambiente di provincia (in questo caso quella olandese ma è universale).


Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino

[...] racconta con il giallo una città e le sue eccellenze in tavola, accompagnando il lettore tra locali e caffè storici, piazze e monumenti, mercati e posti del cuore. Sono scenari di una trama da grande giallo d’autore.


Midnight Texas, la città della notte

Pur trattandosi di un mystery, in "Midnight Texas" manca il mordente tipico dei romanzi di genere: il libro va avanti in modo lento e senza quasi mai approfondire il lato puramente "giallo" della trama. P


Il peccato dell'angelo

Un vero capolavoro, un ottima visitazione dell'animo umano [...].


La verità sul caso Harry Quebert

Oltre che semplice lettore, mi sono sentita quasi un'investigatrice, attenta a ogni nuovo particolare, curiosa di mettere insieme i pezzi di un puzzle che prende forma piano, piano, con molti colpi di scena, che fanno apparire i protagonisti, sia minori che principali, in maniera chiara e nuova.


Dark Harlem

L’uso di battute provocanti e irriverenti ricorda per certi versi una versione più mitigata dello sguardo ironico di Paul Beatty nel suo Lo schiavista, e dona al romanzo un’atmosfera di vivace convivialità che contribuisce a creare a sua volta un ritmo serrato, pertinente al genere del testo.


Il giallo di Villa Ravelli

Il giallo di Villa Ravelli, è ben congegnato: dialoghi realistici, personaggi caratterizzati al meglio, un buon ritmo sebbene vi sia qualche divagazione evitabile; l’enigma non è di facile soluzione, e gli indizi disseminati tra i capitoli confondono il lettore il quale finisce per svolgere le indagini insieme al commissario, vivendo i suoi stessi dubbi.