Recensioni editoriali

Fantascienza / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Ready Player One

Un regalo questo di Cline a decine di appassionati, neofiti che leggendo queste pagine si sentiranno parte del mondo descritto…

I’m Ready Player one.


Ready Player One

Avete presente quando ogni tanto nelle interviste chiedono a scrittori famosi o personaggi conosciuti quale libro vorrebbero aver scritto? Ora ho trovato la mia risposta, Ready Player One è un romanzo così complesso ma allo stesso tempo semplice da leggere, scorrevole e divertente, pieno di azione ed emozionante che vorrei averlo scritto io, anche se mai sarei in grado di farlo.


Artemis. La prima città sulla luna

La storia si presenta da subito come un ottimo giallo/thriller ricco di colpi di scena e azione. Sarà anche una città super tecnologica, ma Artemis non si fa mancare una buona dose di derelitti e
criminali.


Manoscritto trovato in una macchina del tempo abbandonata

Un racconto che è fantascienza allo stato puro, ma anche un inno alla Rivoluzione, al cambiamento della società che in quegli anni sembrava possibile e di cui proprio i giovani, come i due protagonisti della storia, sembravano dovessero essere gli attori principali.


Artemis. La prima città sulla luna

La vicenda narrata non è particolarmente complessa o articolata, tuttavia è più che sufficiente per consentire all’autore di fare ciò che davvero gli riesce meglio: scaraventarci in un mondo ostile e trascinarci per tutta la durata della narrazione in rischiose attività sull’ostile suolo lunare, in rocambolesche fughe, drammatiche lotte per la sopravvivenza, sorprendenti soluzioni tecnologiche e frastornanti colpi di scena.


Pellegrini del sole

La sinossi è forse un po’ fuorviante, chi si aspetta un libro catastrofico e avventuroso ne rimarrà deluso, è tuttavia un libro che si può apprezzare nelle tematiche e nell’originalità di affrontarle in un contesto diverso dal solito. Lo consiglio a chi anche d’inverno non ha problemi a leggere di luoghi freddi.


Ready Player One

[...] la stessa quest del personaggio si basa sulla risoluzione di enigmi e prove basate sulla conoscenza della cultura popolare degli anni ’80, che nel futuro distopico del libro assurgono a passato mitico.


Notturno digitale

Una scelta narrativa audace e ben accolta, soprattutto in un panorama narrativo nazionale piuttosto arido, che si unisce all'altra piacevole scelta di un'ambientazione squisitamente italiana.


New York 2140

[...]in alcuni tratti sicuramente risulta un po’ lento nella narrazione e un po’ troppo descrittivo (...), non risultando sicuramente di semplice lettura, ma altrettanto vero è che i significati che queste pagine si portano dietro ti fanno veramente riflettere sul significato che attribuiamo alle parole: vivere e sopravvivere.


New York 2140

Sentirete il rumore danzante delle onde appena chiuderete il libro.


Autonomous

QUello descritto dall'autrice è un futuro ben strutturato con un worldbuilding compatto e dettagliato [...].


Autonomous

Uno stile particolarmente ricco, mai ridondante o banale, infine, chiude un cerchio forse non perfetto, ma ugualmente in grado di conquistare una nuova generazioni di lettori che possono ritrovare all'interno del mondo Sci-Fi la loro vera e propria realizzazione.


Laguna
Zest : Laguna | Nnedi Okorafor (12 Ottobre 2017)

Con una pluralità di voci narranti, Laguna unisce in uno straordinario abbraccio la tradizione magica africana alla riflessione sociale e politica della migliore fantascienza.


Il collasso dell'impero

Una rivoluzionaria space-opera ambientata in un universo sfuggente, fino ad oggi inconcepibile, dal genio di uno dei più grandi talenti della fantascienza contemporanea.


Doctor Who - La città infetta

La trama de La città infetta scorre veloce. Con il Dottore si corre sempre, i dialoghi sono rapidi e brillanti, non mancano battutine e punzecchiature.


Notturno digitale

[...]una scrittura tagliente come il ghiaccio, un romanzo definito cybergoth in cui fantascienza, fantapolitica, horror e musica (possibilmente dalle atmosfere dark) si incrociano e si mischiano trascinando i lettori per i piedi in un universo collassato che lascia in bocca il sapore della rovina, acre come il sangue.


La giornata di un opri?nik

[... in questi mesi inquieti, nei quali la Russia d’oggi è protesa verso la riconfigurazione dei propri confini, acquisisce forse un valore immaginativo superiore grazie al quale un futuro letterario piuttosto cruento prende concretezza sempre più palpabile.


Assurdo Universo

Einstein+Conan Doyle+Clarke+Russell... Assurdo Universo è davvero uno straordinario universo.


Le tre resurrezioni di Sisifo re

Questo stile rapido, incline al pastiche e all’ibridazione grottesco-carnevalesca, racchiude, nel profondo, un cuore triste e malinconico:


Ubik

Certo, leggere un romanzo di fantascienza ambientato in un futuro (il 1992) che al giorno d'oggi è già passato (vent'anni fa!) fa un certo effetto. È divertente constatare come spesso nel passato si pensasse a un futuro molto più tecnologico per certi aspetti di quello che poi è stato, [...].