Recensioni editoriali

Thrillers / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Il giorno dei Lord

Ne Il giorno dei Lord accade l’impensabile e le vicende non sono il parto di una fantasia sfrenata ma il frutto di un’accurata pianificazione per sfruttare i punti deboli di un sistema ritenuto impenetrabile. Inoltre, vedere litigare due nazioni sorelle come l’Inghilterra e l’America non ha prezzo.


Una casa a Parigi

Una casa a Parigi è talmente intrigante da far accapponare la pelle.


Un assassino qualunque

Ogni cosa raccontata in questo libro è assolutamente vera, vissuta, sofferta· il capo della polizia Antonio Manganelli, Gilberto Caldarozzi, Guglielmini e gli altri colleghi di Piernicola Silvis, funzionario della Polizia di Stato, sono i protagonisti autentici di questo "diario dalla trincea" nell'anno cruciale della guerra tra Stato e Cosa Nostra, il 1992.


Dentro il bosco

L’autore guida il lettore attraverso la storia, dipanandola in modo chiaro e deciso, aumentando a ogni capitolo la suspense che tiene alta l’attenzione di chi sta leggendo verso l’inatteso finale.


Scomparsi

[...]un romanzo di impatto che non mina solamente le peggiori paure di un genitori e le mette nero su bianco, ma costringe il lettore ad accettare che la storia di cui parla potrebbe verificarsi anche nella realtà e di conseguenza non fa che essere qualcosa di spaventoso.


Non Sparire

Uno di quei libri per cui si è sinceramente dispiaciuti nel momento in cui finiscono. Perché se ne sarebbe letto ancora. E ancora.


The Sinner. La peccatrice

Un intreccio ben orchestrato, per una storia che deve la sua riuscita al gioco di contrasti che l'autrice è stata così brava a ricreare: verità e bugie, detto e non detto, passato e presente, si alternano, si mescolano, si fondono, fino a smarrire i contorni e trascinare il lettore in un vortice di ipotesi.


L'ultimo libro del veggente

Rua narra del bene e del male con fare incisivo, muove i suoi personaggi con mosse giuste al momento giusto scrivendo, sulla scacchiera degli eventi, una storia in cui destino, intraprendenza, coraggio, spirito di sacrificio, giocano un ruolo importante.


Il silenzio uccide

La lettura è veloce e coinvolgente. La scrittura risulta fluida, scorrevole, semplice ma molto efficace.


La profezia del libro perduto

Unendo vicende di drammatica attualità con alcuni elementi surreali, Martin Rua dà vita ad un thriller intenso e coinvolgente, primo romanzo di una saga destinata a lasciare il segno tra gli appassionati del genere.


Diablo

Questo saltellare lungo una linea temporale e seguendo personaggi "a caso" rende il tutto davvero pesante, perché quando un pezzo ti intriga, si stacca e si deve ricominciare da capo.
Pessimo espediente narrativo che brucia una storia potenzialmente geniale [...].


Diablo
Convenzionali : “Diablo” (02 Aprile 2018)

Il ritmo è frenetico, la trama è solidissima, la caratterizzazione di ambienti, situazioni e protagonisti è riuscita e precisa. Si legge con piacere: dedicato a tutti gli appassionati del genere, ma non solo.


Una casa a Parigi

La scrittura è decisa, piena di suspense che caratterizza ogni personaggio, che fa dubitare il lettore su ciò che è vero o no. Su ciò che è reale o è frutto della mente umana.


La fortezza del castigo

Non mancano le scene di azione e di lotta, a tratti sembra quasi di riecheggiare il videogioco Assassin’s Creed.


La paziente perfetta

Un thriller intenso questo scritto da Jenny Blackhurst che fa centro sin dalle primissime pagine riuscendo a ghermire la mente del lettore che rimane incollato sino alla fine.


Il bufalo della notte

Un thriller dell’anima carnale e magnetico, da non perdere per nessuna ragione al mondo.


Ombre sulla neve

Un thriller che, al di là dei crimini efferati e firmati, ci lascia con il fiato sospeso per gli aspetti psicologici che non interessano solo l’assassino ma anche coloro che gli gravitano attorno.


Il giustiziere della notte

[...]un libro scomodo, quanto mai attuale in un’era in cui assistiamo a continui dibattiti sul diritto di possedere armi e sulla rimodulazione, in senso estensivo o restrittivo, della legittima difesa.


Nostalgia del sangue

Leggere questo libro è stato stimolante e sorprendente, è stata una piacevolissima scoperta.


L'illusione della verità

La storia è un continuo infinito di domande. Più si va avanti e più i punti interrogativi sulla testa del lettore aumentano. Come un buon thriller richiede tutto sembra chiaro e ovvio, ma niente è come sembra, fino alla fine, in una serie di colpi di scena che ti aspettano sul finale.