Recensioni editoriali

Thrillers / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Il paziente zero

Intrighi e complotti, sparatorie e rapimenti, risvolti scientifici e quant'altro. Alla fine del romanzo ci si accascia stanchi e spossati, con l’idea di aver partecipato attivamente a tutta la storia.


L'artista dei veleni

Un’atmosfera cupa in una San Francisco piovosa fredda e buia nonostante le feste natalizie, che ben si addice alla complessa trama che ha intessuto Jonathan Moore, oltre che scrittore procuratore legale [...].


L'unica figlia

Il finale è in grado di sorprendere una buona fetta dei lettori e con l’avvicinarsi alle ultime pagine aumenta anche il tasso di violenza, al punto che non ci sentiamo di consigliare in tutta tranquillità L’unica figlia ai lettori che hanno problemi con le scene di violenza sugli animali.


A bocca chiusa

Il libro è pieno di odio e per questo a tratti fa un po’ paura, ci soffoca, ma nel modo giusto.


Dannate ragazze

“Dannate Ragazze” è proprio questo, non c’è niente che avvenga in maniera inconsapevole, non esiste l’ingenuità, non esiste la purezza. Ogni azione è marcia fino al midollo e nasconde sempre qualcosa di irrisolto.


Gli eredi

Quello che viene definito “ il re dello psychothriller” ci regala un storia che ha una visione ancora più ampia: [...].


L'angelo di neve

L'abilità di Jónasson di gestire la suspence e di tenere alto l’interesse è davvero notevole, come è notevole la capacità descrittiva, rivolta a un paesaggio a un tempo favoloso e angosciante.


L'ultima cospirazione

Ricco di indizi e crittogrammi che il lettore prova a risolvere coi personaggi! Davvero belle e travolgente, con un finale emozionante. Poi per chi come me ama i thriller storico-religiosi, questo romanzo è davvero perfetto.


Capelli biondi, occhi azzurri

Definibile come racconto lungo o romanzo corto, Capelli biondi, occhi azzurri non riserva al lettore le varie scene molto violente ed esplicite tipiche del romanzo di cui è antefatto, ma colpisce con eguale forza [...].


Dannate ragazze

Accompagnata da una scrittura superba e da una colonna sonora capace di racchiudere in sé fascino e mistero, a mio avviso, Dannate Ragazze racconta il dolore silenzioso che si nutre di noi, risvegliandosi e trasformandosi nel peggiore dei modi, rivelando qualcuno che forse nemmeno pensavamo di poter diventare.


Dannate ragazze

Assolutamente da leggere per le atmosfere, la musica, i personaggi e lo stile (superbo). Poi prendetevi qualche giorno per far evaporare i pensieri e le emozioni che vi ha trasmesso, [...].


Due candele per il diavolo

Un acquisto consigliato a tutti gli amanti dell'urban fantasy che desiderino immergersi in una storia dagli sviluppi finalmente inediti e dove i brutali scontri corpo a corpo tra angeli e demoni, benché presenti, non rappresentano affatto l'elemento principale della trama, [...].


La scelta decisiva

Anche a poche righe dalla fine, quando i retroscena e gli sviluppi sono ormai chiari, la voglia di leggere rimane immutata ed è impossibile chiudere il libro finché non si arriva all'ultima pagina!


Il silenzio della morte

La lettura a mano a mano diventa sempre più incalzante e cattura completamente il lettore che si ritrova spettatore nell'antro buio del serial killer, nei locali frenetici della polizia e nei quartieri sudici degli spacciatori, immaginando nitidamente l'intera storia come fosse un film.


Lavoro a mano armata

La base è una storia vera, tragicamente vera, il romanzo è credibile, denso, ricco, profondo, mai retorico, calibratissimo, entusiasmante, geniale.


La bugia perfetta

Magari parte un pò in sordina, ma ad un certo punto ti ritrovi a divorare le pagine, non riesci a staccarti.


Omicidio a Whitehall

L'ipnotista

Di genere thriller psicologico, in certi punti si fa sentire la suspense (ancora di più se si dedica la lettura durante la sera) e coinvolge molto il lettore immergendolo con la fantasia ad immaginare situazioni e a trasformarlo in una sorta di “Watson” per il commissario Joona Linna.


Stockholm Confidential

Narrato con brio e con una maniacale attenzione al contesto effimero che descrive, Stockholm Confidential si segnala non solo come un thriller efficace ma anche come una interessante incursione in quel mondo tanto decantato e tanto agognato nella società contemporanea.


La scelta decisiva

Man mano che si prosegue nella lettura e si comincia a intuire il collegamento che c’è tra tutti i personaggi la voglia di scoprire come finisce il romanzo si fa sempre più incalzante.