Recensioni editoriali

Thrillers / Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

I giorni della follia

Una prosa fresca, appassionata, mai ridondante, costantemente volta a descrivere, oltre che le vicende, i sentimenti e le conflittualità di personaggi che appaiono, di capitolo in capitolo, sempre diversi (talvolta ai loro stessi occhi) da come erano sembrati.


Io uccido
Mangialibri : IO UCCIDO (10 Dicembre 2018)

A distanza di qualche anno possiamo dimenticare il “caso Faletti” e rendere giustizia alla sua opera per quello che è: un libro di genere di eccellente livello, che spinge avanti la pallina della tensione come se giocasse a flipper con noi lettori e alla fine vince la partita con nostra piena soddisfazione.


La chimica della morte

Esordio per una saga thriller che ha già le stimmate della grandezza: un protagonista 'umano, troppo umano', un'ambientazione rurale decisamente originale, e in questa prima agghiacciante avventura un killer così orribilmente normale da gelare il sangue.


Il talento del crimine

Ne “Il talento del crimine” Jill Dawson usa in maniera sapiente la sua scrittura fluida e comunicativa, in modo da dare al lettore un sentore strisciante di pericolo, di tragedia imminente e incontrollabile.


Crepuscolo

Con una prosa sensazionale, potente, magnifica Gay medita sulle umane sorti e sulla condizione di sempiterno precariato della nostra vita: da non perdere.


Il ponte dei cadaveri

Alcuni critici, per la sua capacità di miscelare nelle sue storie crudeltà e ironia, hanno voluto paragonarlo a Quentin Tarantino [...].


Crepuscolo

Crepuscolo è un romanzo cattivissimo, in perfetto stile gotico sudista, uno spietato ritratto della società retrograda e violenta degli Appalachi.


Il talento del crimine

Questo libro è davvero particolare. È quasi entusiasmante ripercorrere l’esistenza della Highsmith, trovare pezzi delle sue opere, metafore dei suoi temi preferiti, del suo pensiero e vedere come la Dawson li assembla e li pittura di nero per noi.


The Hunger. Affamati

Un viaggio infernale, il freddo estremo, la fame aggravata dal bere neve sciolta sono i punti salienti di una storia agghiacciante e a tratti commovente. La carovana è composta da quasi 90 persone e tra loro non mancano i mostri e i peccati.


Connect

Connect è un romanzo complesso, corposo e di non semplicissimo approccio. Moltissime citazioni (filosofi, scrittori, cantanti) intervallano la narrazione, che si alterna su vari piani temporali e di realtà, spesso con punti di vista rapidamente oscillanti.


Inganno

Un giallo, insomma, molto molto interessante, con forti richiami al cosiddetto “filone nordico” nelle atmosfere ma anche con uno stile britannico. Una romanzo da leggere, pieno di emozioni forti e di personaggi realistici, avvincenti.


Inganno
La Bottega del Giallo : INGANNO (06 Novembre 2018)

Un giallo dalle connotazioni psicologiche decisamente femminili, pervaso da un dolore palpabile come un “pianto antico”, a cui la protagonista tenta di sopravvivere. Karen cerca una seconda chance nel lavoro e nell’alcol, ma in fondo tutti bevono troppo su queste isole spazzate dal vento del Mare del Nord.


The Hunger. Affamati

Alma Katsu, invece, ha inserito elementi soprannaturali e ha reso la trama di “The hunger” agghiacciante e spaventosa, non adatta ai deboli di cuore, ma affascinante e interessante agli occhi del lettore: (...).


Palermo Connection

Considerato il tema affrontato, è inevitabile che dal testo emergano in modo spontaneo delle domande quasi esistenziali, non prive di turbamenti e interrogativi morali. Domande cariche di dubbi e di significati, alle quali ognuno è chiamato a rispondere secondo la propria coscienza e i propri valori di riferimento: [...].


Dannate ragazze

Dannate ragazze è uno storia che angoscia, scritta superbamente, capace di creare in chi legge uno spaesamento quasi narcotico. Si va avanti, con il senso alienante della tragedia, della perdizione, come se niente più importasse, (...).


Palermo Connection

È vero che la Palermo del romanzo è la Palermo di oggi, ma l’autrice è stata capace di costruire un’atmosfera per certi versi senza tempo, che ogni italiano con un minimo di conoscenza della storia non potrà non sentire fin nel profondo del cuore. Un grandissimo risultato, a prescindere da tutto il resto.


Widows

Individuata proprio nella sua diversità il fascino dirompente che riesce ad esercitare sul lettore, Widows - Eredità criminale dimostra di essere, fin dalle prime pagine, un romanzo in bilico tra un Giallo e un Thriller, presentando di fatto elementi tipici sia dell'uno sia dell'altro genere:(...).


Non fare domande

(...) al quadro principale del del thriller psicologico Sophie Hannah aggiunge delle pennellate di humor, che è in grado di alleggerire la tensione senza però distanziarci troppo dalle premesse e dall’atmosfera. Il tutto eseguito con alcune tecniche tipicamente post-moderne quali l’impiego di estratti di testo da altre fonti, esterne alla narrazione principale.


Widows

(...)l’autrice costruisce una trama irriverente, a tratti spassosa, con protagoniste quelle donne che negli anni ‘80 erano ancora considerate il sesso debole. Ho trovato esilaranti alcuni capitoli intrisi di quel black humour tipicamente britannico (...).


Una ragazza cattiva

Capitoli brevi, omicidi allucinanti e un mistero fitto che inizia nel passato e arriva al presente. Una ragazza cattiva di Alberto Beruffi è un thriller inquietante e soffocante.