Recensioni editoriali

Recentemente aggiunti

Ordina

Recentemente aggiunti

Data di pubblicazione

 

Periodo

Sempre

Questo mese

Questa settimana

 

Categories

Tutto

Romanzo

Polizieschi & Mistery

Thrillers

Fantasy

Fantascienza

Biografie & Autobiografie

Cataratta

Analizza e descrive, come un addetto ai lavori, la capacità di determinare in modo «rinnovato» la luce, la distanza, la profondità delle cose. Ogni immagine gli appare provenire da un nuovo mondo, dove i colori cambiano e assumono sfumature dimenticate, «una visione primigenia», che lo lascia stordito e incantato.


Slurp

Poiché la maggior parte degli elettori che attingono da giornali e tv le ‘minima immoralia’ per andare al voto oppure giudicare leggi o iniziative governative ha la memoria di un colibrì anoressico, il libro del direttore de ‘Il Fatto Quotidiano’ ha, per così dire, una funzione ‘pedagogica’,[...].


La morte del padre

Niente da raccontare, verrebbe da dire, eppure la scrittura di Karl Ove Knausgård ti tiene inchiodato al libro, parola dopo parola si beve il mantra lento della sua scrittura e ci si dimentica di email, sms, tweet, spezzoni di canzoni e titoli di news che frammentano la nostra attenzione mille volte al giorno.


Non ti avvicinare

Nessuna scena macabra, nessun indugio su brutalità sanguinarie, una situazione all’apparenza normale, danno vita a una costante tensione alimentata dai labirinti della mente. Il romanzo ricorda a buon diritto i classici dei maestri che hanno fatto la storia del giallo.


Torino è casa nostra

Con questa prosa "leggera" l'autore compila una serie di "storie", di brevi capitoli a mezza strada fra il saggio e il racconto, che consegnano al lettore una visione ironica, ma anche un po' nostalgica, di Torino e dei suoi abitanti.


Il silenzio di Dio

La corsa verso un finale davvero inimmaginabile, sarà contrassegnata da intrighi, colpi di scena ed enigmi che, di certo, risulteranno particolarmente avvincenti per gli appassionati di numerologia ed esoterismo.


Sette anni

Memoria, attesa, sintonia col tempo e il ritmo della vita. Quel giorno alla S ho scoperto uno scrittore che ha creato un mondo talmente capace di captare la sensibilità contemporanea, talmente perfetto e pronto a tatuarsi sulla pelle, a lasciarsi ricordare, a premettere riconoscimenti, un mondo universale, con montaggi di rara precisione e perfezione nel calibrare lo svolgimento narrativo, [...].


Caravaggio. La tavolozza e la spada

È una grandiosa biografia del Caravaggio, rivolta sia agli appassionati del fumetto d'autore che ai cultori della storia dell'arte.


Braccialetti azzurri

Provateci voi a togliere speranza al mondo ingenuo di Espinosa senza sentirvi dei mostri e cercate di ricordare quando, da ragazzini sani o cagionevoli che foste, non prendevate nemmeno in considerazione l’ipotesi che il vostro futuro non sarebbe stato popolato di SOGNI (sottotitolo del nuovo libro: ama il tuo caos).


La figlia più bella

Attento al contesto sociale più che alla trama,Tuzzi fa muovere i suoi personaggi come formiche impazzite sotto una lente d’ingrandimento arroventata dal sole.


Il ladro di nebbia

Una scrittura elegante per un romanzo semi onirico che sfugge a precise definizioni di genere: in parte urban fantasy, con un’ambientazione sospesa tra i Quartieri Spagnoli di Napoli (città dove Lavinia è nata nel 1988) e un mondo che forse esiste solo nella mente del protagonista e che echeggia la Barcellona magica di Zafon.


Non ti avvicinare

La lettura è agevole, riflessiva ed intrigante. Quando si cominciano ad unire tutti i punti, la parte oscura del caso viene a galla abbastanza celermente ma efficacemente. In sintesi, un buon thriller psicologico...


Viaggiare e non partire

Il libro di Bocconi è vario e destinato a tutti: agli intrepidi viaggiatori come ai curiosi seduti comodi sul divano di casa; perché viaggiare è un modo di essere e di concepire la vita: soddisfare intelligenti curiosità e imparare ad ascoltarsi, anche e soprattutto, conoscendo e incontrando l’altro.


Un paese ci vuole

Ci ho messo molti anni a diventare giovane, ha detto una volta Bob Dylan. Vale anche per i sedici italiani che incontrerete: freschezza, vivacità, originalità, voglia di combattere e persino anticonformismo non sono qualità che riguardino l’anagrafe.


L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome

Per chi legge fino in fondo un libro solo per passione, trovare una personaggio a cui appassionarsi tanto da sentirne la mancanza ancor prima di giungere all'ultima pagina è un piccolo (dis)piacere così gratificante! Accade con Vani, la protagonista della storia raccontata in L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome, [...].


Un terribile amore

[...]c’è qualcosa di diverso in questo nuovo libro che parla sempre di donne con quell’empatia che è la specialità della Dunne, ma con un’apertura di orizzonti che riflette quella dell’Irlanda, uscita dalla sua smeraldina isolazione con il miracolo economico.


Dolce & Selvaggio

È una storia di crescita e maturazione, di passione e tenerezza, leggera come le ali di una farfalla, che volando si posa sulla Torre Eiffel a Parigi, e così facendo provoca un turbine di passione a Las Vegas come nella migliore ipotesi della teoria del caos. Adorabile.


Felicità perduta

E' un romanzo leggero, perfetto per le amanti delle storie romantiche che assicurano un lieto fine, certo, ma non prima di aver indagato in tutte le sfumature del rapporto amoroso che portano a evidenza.


La giostra degli scambi

[...]un capitolo della tranquilla e quieta epopea montalbaniana che devia da sentieri ormai battuti e conosciuti per andare a contaminarsi con la commedia degli equivoci e regalarci un gustosissimo detour che conferma la statura di Camilleri e la sua incredibile capacità di rinnovarsi e sorprendere.