Romanzo / Letteratura Balcanica

I più venduti

icon Abbonati ai feed

Naviga

I più venduti

Novità

 

Categoria

Delete Romanzo

 

Origine

Delete Letteratura Balcanica

 

Lingua

Inglese (4)

Francese (2)

Tedesco (0)

Spagnolo (16)

Italiano (16)

 

Protezione

Tutto (16)

DRM Free (9)

DRM (7)

Più opzioni

Il Ritorno

di Ana Kramar

Questo libro è un puzzle: di ricordi, nostalgie, desideri, di perdite e di ritrovamenti. La scrittura di Ana Kramar nasce dall’esigenza profonda, umana ancor prima che letteraria, di ricostruire un mondo...


Millennio a Belgrado

di Vladimir Pištalo

Questa è la storia di un gruppo di giovani amici sullo sfondo del travagliato decennio degli anni Novanta in Jugoslavia, paese risvegliatosi amaramente dai suoi sogni di libertà e sconquassato dalla guerra...


Cirkus Columbia

di Ivica Djikić

Un lunatico e rancoroso Gastarbeiter fa ritorno al luogo natio, una cittadina dell’Erzegovina, dove smarrisce subito il gatto nero a cui è morbosamente legato. L’intera cittadinanza, allettata dalla promessa...


Morte di una primadonna slovena

di Brina Svit

All’apice della sua carriera artistica, la cantante lirica Lea Kralj concorre al titolo di “Slovena dell’anno”, indetto da una rivista glamour: chiamato a pronunciarsi sulla sua candidatura è un giovane...


L'esca

di David Albahari

Da un vecchio e cigolante magnetofono torna a risuonare, a distanza di alcuni anni dalla sua morte, la voce di una donna. È l’io narrante ad aver inciso su nastro questa singolare intervista alla propria...


La matematica del migrante

di Besa Nuhi Mone

Una bambina albanese deve lasciare una terra deprivata dei diritti umani, diventata “un mare di lacrime” (Ardit Gjebrea). Arrivata in Italia, fa i conti con un’altra lingua, con un sistema scolastico solo...


La Bambola

di Ismail Kadaré

La Bambola, piccola e fragile come cartapesta, è la madre di Ismail Kadare, cui questo romanzo è dedicato. Kadare fa ritorno da lei a Gjirokastër, la sua città natale in Albania, ripercorrendo la sua stessa...


Manuale d'esilio

di Velibor Colic

Un manoscritto, dei calzini, un sapone che assomiglia a una rana morta, una foto di Emily Dickinson, una camicia e mezza, uno spazzolino da denti. Come si chiude un’intera vita dentro un solo bagaglio? Il...


Il Bersaglio

di Blaže Minevski

Sulle opposte rive di un fiume durante la guerra dei Balcani due cecchini si fronteggiano e si tengono l’un l’altro sotto tiro. L’io narrante è un cecchino macedone, cristiano, che si racconta al suo...


Il tavolo di ciliegio

di Marica Bodrozic

Fuggita dalla Jugoslavia dilaniata dalla guerra per trovare rifugio in una Germania da poco riunificata, Arjeta Filipo prende possesso del suo nuovo appartamento a Berlino. Qui, in presenza del vecchio tavolo...


Il mio fiume

di Faruk Sehic

Essere di nuovo intero, ricucire gli stralci del tempo e dello spazio spezzati dalla guerra per trovare una continuità e superare il proprio trauma è ciò che Mustafa Huser, poeta e soldato, si propone di...


Le primavere di Ivan Galeb

di Vladan Desnica, Giovanni Bensi & Luca Vaglio

In questo capolavoro dello scrittore di origine serbo-croata, un virtuoso del violino è costretto a interrompere la sua carriera internazionale a causa di un infortunio alla mano. Sottoposto a un intervento...


Dieci prugne ai fascisti

di Elvira Mujcic

Nella famiglia di Lania, la nonna rappresenta il solido fulcro intorno al quale ruota l’asse familiare. Un giorno la donna chiede di poter essere sepolta un domani nella sua terra, ma la faccenda non è così...


Niente di nero in vista

di Nataša Kramberger

Esistono le famiglie che ci affidano al mondo e quelle che il mondo ci affida, strada facendo.Amsterdam, ore tre. Un incontro perfetto è come trovare casa.Chi lo sa meglio di Jana e Bepi, i due protagonisti...


Fiori di tiglio nei Balcani

Le sorelle Salom #2

di Gordana Kuic

«L' amour fou per le sorelle Salom scatta subito»

Marta Cervino, Marie Claire

Questo nuovo romanzo è il seguito di Il profumo della pioggia nei Balcani, ed è rimasto a lungo nel cassetto dell’editore jugoslavo...


Una ragazza con la valigia

di Sanda Pandža

Gigantografie di Tito alle pareti, l’inno jugoslavo cantato con orgoglio il giorno del giuramento da pioniere. Così ha inizio la storia di Petra, legata a doppio filo con quella della sua terra, la Croazia....