Letteratura Portoghese

I più venduti

icon Abbonati ai feed

Naviga

I più venduti

Novità

La nostra selezione

 

Origine

Delete Letteratura Portoghese

 

Narrativa

Romanzo (10)

Polizieschi & Mistery (3)

Poesia (2)

Storico (2)

Fantastico (2)

Biografica (1)

Fantascienza (1)

Humour (1)

Azione & Avventura (1)

 

Prezzo

Tutto

Gratis

Sotto i 5 $

5 $ - 10 $

10 $ - 15 $

Delete Fascia di prezzo

Da :
a :
OK

 

Lingua

Inglese (35)

Francese (7)

Tedesco (0)

Spagnolo (61)

Italiano (23)

 

Protezione

Tutto (23)

DRM Free (2)

DRM (21)

Più opzioni

Cecità

di José Saramago

In un tempo e un luogo non precisati, all’improvviso l’intera popolazione perde la vista per un’inspiegabile epidemia. Chi viene colpito dal male è come avvolto in una nube lattiginosa. Le reazioni psicologiche...


Tutti i nomi

di José Saramago

Due sono i luoghi attorno a cui ruota la vicenda del romanzo: l’Anagrafe e il Cimitero Generale di una città senza nome. Nel primo sono ospitati tutti, vivi e morti, i cui nomi sono lì raccolti assieme,...


Don Giovanni

di José Saramago

Una giocosa variazione sul mito di Don Giovanni, una grande ri-creazione d’autore.“Vero è che avevo sempre pensato che Don Giovanni non poteva essere tanto cattivo come nel tempo lo avevano dipinto da Tirso...


L'uomo duplicato

di José Saramago

Protagonista del romanzo è un professore di Storia di scuola media dal nome altisonante, Tertuliano Máximo Afonso. Separato dalla moglie senza ricordare né perché si è sposato né perché ha divorziato,...


Alba sporca

di Miguel Sousa Tavares & Romana Petri

Évora, Portogallo, 1988. Sono le tre del mattino alla festa di fine corso all’Università. Filipe, ubriaco al punto tale da andare a sbattere violentemente contro un professore all’uscita del bagno degli...


La lunga notte del signor Otto

di Vanessa Barbara & Paolo Brovelli

IRONICO, SPIRITOSO, LEGGERO E ASSURDO: UN ESORDIO FOLGORANTE. Dalla morte della moglie, l'anziano Otto coltiva la solitudine, interrotta solo dagli spezzoni di vita dei vicini cui, inevitabilmente e con fastidio,...


Oggetto quasi

di Jose Saramago

E se gli oggetti sfuggissero alla loro natura di muti testimoni, per diventare diversamente protagonisti, soggetti dotati di un proprio pensiero e proprie capacità decisionali? Nell’immaginario surreale di...


Con rispetto parlando

di Ana Nobre De Gusmao & Romana Petri

Laurinda è una domestica a ore. Chiama «padroni» i suoi datori di lavoro, ma nel suo tono di voce non c’è un briciolo di provocazione. Per lei il mondo va così e non ce n’è da lamentarsene. Si dice...


Lucernario

di Jose Saramago

“Essere spettatori non serve. Presenziare equivale a essere morti”L’azione si svolge a Lisbona a metà del XX secolo, in un palazzo di un quartiere popolare non meglio identificato dove vivono sei famiglie....


L'anno mille993

di José Saramago

“Ho cercato di esprimere in questi poemi l’angoscia, la paura, e anche la speranza di un popolo oppresso che a poco a poco vince la rassegnazione e organizza la resistenza fino alla battaglia decisiva e...


Memoriale del convento

di José Saramago

Nel Portogallo del primo Settecento dominato da Inquisizione e auto da fé, incrociano i loro destini personaggi opposti e complementari: Giovanni v re di Portogallo, che per la grazia ricevuta di un erede avvia...


L'anno della morte di Ricardo Reis

di José Saramago

Nel 1936, mentre all’orizzonte si preannuncia la seconda guerra mondiale, scoppia quella di Spagna. Nello stesso anno muore Ricardo Reis, solo un anno dopo la scomparsa del suo inventore, Fernando Pessoa....


Il più grande fiore del mondo

di José Saramago

Le storie per l'infanzia devono essere scritte con parole molto semplici, perché i bambini sono ancora piccoli, e quindi conoscono poche parole e non amano usare quelle complicate. Magari sapessi scrivere storie...


La zattera di pietra

di José Saramago

"Dopo ci fu una pausa, si sentì passare nell’aria un grande soffio, come il primo respiro profondo di chi si sveglia, e la massa di pietra e terra, coperta di città, villaggi, fiumi, boschi, fabbriche, macchie...


Le intermittenze della morte

di José Saramago

Un Paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l’eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell’umanità...


Saggio sulla lucidità

di José Saramago

Cosa succede a un paese se alle elezioni i cittadini decidono in massa di votare scheda bianca? Quali ingranaggi vengono sollecitati fino alla rottura, quali contromisure andranno messe in atto? Se lo chiede...


Manuale di pittura e calligrafia

di José Saramago

La voce narrante è un pittore privo di talento che conosciamo solo per la sua iniziale, H., un ritrattista ufficiale che comprende finalmente che la sua non è affatto arte ma una forma di schiavitù al potere....


Il Vangelo secondo Gesù Cristo

di José Saramago

Nella sua potente riscrittura della storia evangelica, Saramago narra di un Gesù Cristo in tutto e per tutto umano. Il figlio di Dio incarna così i dubbi e le sofferenze propri della condizione universale...


Una terra chiamata Alentejo

di José Saramago

Nella regione portoghese dell’Alentejo per tutto il Novecento, dalle prime occupazioni delle terre fino alla Rivoluzione dei garofani, l’economia latifondista ha segnato duramente la vita degli umili braccianti,...


Caino

di José Saramago

A vent’anni dal Vangelo secondo Gesù Cristo, José Saramago torna a occuparsi esplicitamente di religione con una prova narrativa impeccabile per stile e ironia. Se in passato il premio Nobel portoghese ci...